Da Cinecittà a Hollywood

Dom 04 Feb
04 Febbraio 2024 18:00 Teatro Rossini, Pesaro

Da Cinecittà a Hollywood

Gomalan Brass Quintet
Marco Pierobon tromba
Francesco Gibellini tromba
Nilo Caracristi corno
Gianluca Scipioni trombone
Stefano Ammannati tuba

Domenica 4 febbraio (ore 18) in scena gli artisti del Gomalan Brass Quintet in Da Cinecittà a Hollywood. Il quintetto formato da Marco Pierobon, Francesco Gibellini (trombe), Nilo Caracristi (corno), Gianluca Scipioni (trombone) e Stefano Ammannati (tuba) è una delle formazioni italiane di ottoni più apprezzate per la qualità esecutiva e la capacità di creare un impasto sonoro straordinario, come testimoniano le parole del celebre direttore d’orchestra Zubin Mehta, che di loro dichiara: “è un grande gruppo: virtuosismo e musicalità fuori dal comune”. Il Gomalan Quintet presenta a Pesaro un programma entusiasmante con musica da film (Ennio Morricone e Nino Rota) e del repertorio moderno, sconfinando nelle sonorità di Broadway ed Hollywood, fino alla suite ispirata alla West Side Story di Leonard Bernstein.

Programma

Ennio Morricone (1928-2020)
La leggenda del pianista sull’oceano (arr. Marco Pierobon)
Nuovo cinema paradiso (arr. Marco Pierobon)

Nino Rota (1911-1979)
Homage to Rota (arr. David Short)
Federico e Nino (arr. David Short)

Raffaele Bellafronte (1961)
Nights in Broadway

John Kander (1927)
Chicago the musical (arr. Marco Pierobon)

Harold Arlen (1905-1986)
Over The Rainbow (arr. Marco Pierobon)

Leonard Bernstein (1918-1990)
West Side Story suite (arr. Marco Pierobon)

Gomalan Brass Quintet

Il Gomalan Brass Quintet è un gruppo d’ottoni eclettico ed estremamente dinamico, nato nel 1999 e costituito da cinque raffinati musicisti: Marco Pierobon (tromba), Francesco Gibellini (tromba), Nilo Caracristi (corno), Gianluca Scipioni (trombone), Stefano Ammannati (tuba). Grazie all’avvincente sinergia tra abilità esecutiva e coinvolgimento teatrale, cifra distintiva del quintetto, il Gomalan Brass si destreggia con disinvoltura all’interno di un repertorio vastissimo, che spazia dal rinascimento al melodramma e alla musica contemporanea, senza disdegnare incursioni nel repertorio della musica leggera. Lo spettacolo proposto e continuamente rinnovato, la riconosciuta qualità musicale e la particolare verve istrionica dei componenti del quintetto, da più di vent’anni conquistano pubblico e critica di tutto il mondo.

Ad appena due anni dalla fondazione, nel novembre 2001, il gruppo si aggiudica il primo premio al Concorso Internazionale “Città di Passau” (Germania), uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale nel campo della musica per ottoni, guadagnandosi la stima del panorama musicale internazionale.

Regolarmente presente nelle più importanti sale da concerto e festival italiani, il Gomalan Brass si è esibito anche in Nord e Sud America, Europa e Asia.

Il quintetto ha all’attivo cinque lavori discografici e due DvD, pubblicati da Summit Records e Naxos. “Moviebrass”, terzo progetto discografico, è stato fra i più scaricati dal sito classicsonline.com.

“E’ un grande gruppo: virtuosismo e musicalità fuori dal comune” (Zubin Metha)

Tutti i concerti della stagione

Top